Nairobi
Capitale del Kenya

Nairobi è la capitale del Kenya. Conosciuta in tutto il mondo come la "capitale mondiale del Safari", è il principale punto di partenza per le escursioni nel Paese. Situata a oltre 1660 metri di altitudine, Nairobi ha un clima relativamente mite, nonostante la vicinanza all'equatore.

Nairobi

Cenni storici su Nairobi

Costruita nel 1899 dai coloni inglesi come deposito per la ferrovia Uganda-Mombasa, Nairobi si trasformò rapidamente in una cittadina.
Nel 1905 fu eletta al posto di Mombasa quale nuova capitale del protettorato inglese dell’Africa orientale.
La città acquistò in breve tempo un'importanza sempre maggiore, si sviluppò come moderno centro urbano e principale destinazione turistica.
Nel 1963 Nairobi divenne la capitale dello Stato indipendente del Kenya.

Nairobi città

Nairobi è una metropoli moderna e anche un po' caotica, ma ricca di aree verdi e attrattive naturali molto interessanti e facilmente raggiungibili.
Tra le più note, si consiglia di visitare il Nairobi National Park, una grande area naturale che si estende per ben 117 chilometri quadrati a sud della città e dove si possono osservare diverse specie animali del posto, immersi in una natura selvaggia.
Da visitare è anche il divertente Ostrich Park.

Tra i musei della città si consiglia di andare a vedere il National Museum, lo Snake Museum e il National Archives.
Il centro di Nairobi è caratterizzato da edifici moderni, alberghi tra i più attrezzati e ottimi ristoranti dove poter gustare le specialità locali o della cucina internazionale.